giovedì 29 novembre 2012

LA SECONDA. MASSIMO LA TERZA.


"aiutami a capire una cosa: diciamo che è la seconda massimo terza sera che usciamo insieme. e diciamo anche che ci provo. cosa pensi?"
"cosa penso se ci provi? tu? con me?!... che di colpo mi ti sei rincoglionito! ecco cosa penso!"
"pirlachesei! ci provo con te generica, mica te te!"
"... seconda, massimo terza sera? mmmmh.... diciamo che ti aspettavo al varco, ché lo sapevo che ci avresti provato. perché dopo la seconda uscita, massimo ma massimo terza, se non si conclude mi classifichi troppo faticosa, e molli il colpo..."
"il cliché "mi-si-vuole-fare", insomma?"
"certo. si sa, dai..."
"ok. diciamo allora che invece siamo alla terza sera, e continuo a non provarci con te. cosa pensi?"
"oh, beh, che non ti piaccio. oppure che sei gayo."
"e quindi immagino tu mi escluda dalla lista dei possibili..."
"eccerto, ma cosa vuoi che sia possibile, che tu sia gayo o che sia etero a cui non piaccio? cosa me ne faccio, a parte andarmi a fare del male?"
"ecco, appunto. adesso mi vuoi dire tu uno cosa deve fare?"
"in che senso?"
"nel senso che se per ipotesi esco con te perché mi interessa davvero conoscerti, beh, cosa faccio la seconda e la terza sera? ci provo e divento un cliché, o non ci provo e divento un gayo a cui non piaci?"
"bella questione.... però dai a ben pensarci puoi sempre paccarmi la seconda e la terza sera e uscire con me direttamente la quarta, no?"
"vaffanculova"
"sai che però non capisco?..... alla fine, qual è il problema? se ti piaccio è normale che tu abbia voglia di venire a letto con me, no?"
"no. il punto è proprio questo. se mi interessi, non ho voglia di trovarmi a letto con te così. voglio arrivarci al letto, non partire dal letto. se no, alla fine diventa solo un altro schienamento..."
"cazzo! ma siete tutti uguali.... ma lo sai che questa cosa vostra io proprio non la capisco? insomma, se ti piaccio, ma non ti interesso, mi butti giù. se invece ti interesso, non hai voglia di venire a letto con me. e però ti piaccio..."
"più o meno, sì..."
"cazzo se siete strani voi maschietti! più contorti di noi. ma molto molto più contorti!"

"boh, sarà anche contorto questo. io trovo molto più contorto che se non provo a schienarti entro la seconda massimo terza sera, all'improvviso come per magia divento gayo...."

98 commenti:

  1. la soluzione sono gli appuntamenti online. qualche mese di corteggiamento, e poi sei autorizzato già alla seconda sera.


    dicono.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah
      quel "dicono" è da alta scuola, marghe!

      Elimina
  2. Ma quante "saghe mentali" (cit.)
    E poi tutte queste domande. Lo faccio, non lo faccio, la prima, la seconda, la terza sera ... Non so mi sa di programma.
    Comunque mai pensato di nessuno che fosse "gayo" solo perchè non ci provava al volo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. te citi sempre da grandi autori. brava!

      Elimina
  3. diciamo che se due se piaciono...detto alla romana proprio, se se piaciono..n'somma già alla terza sera se non je sei zompato sopra tu o dovrebbe fa lei...però voi ciovani sete strani...ma strani..ve fate na cifra de "saghe" mentali cor risurtato che poi ve rimangono solo quelle letterali..mhà..comunque K che Dio te la manni bona..ma sopratutto disponibile..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mgg, amò, sì, tu, amò! ché lo sai che erano anni che nessuno diceva al k "voi giovani"?

      (che dio te la mandi bona ma soprattutto disponibile me la rivendo, sappilo.)

      Elimina
  4. Ultimamente sembri proprio uno a cui sta per capitare qualche sorpresa.

    p.s.: significa solo quello che c'è scritto. è una mia impressione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. boh, io non penso, però può essere, non so, che la vita in fondo va dove cazzo le pare a lei, no?

      Elimina
    2. non necessariamente robe di cuori ... mi sbilancio e dico entro febbraio.

      ma anche no eh

      Elimina
    3. evvabbé. ma così hai sempre ragione. ma anche no. :-P

      Elimina
  5. Io ero abituato a provarci già alla prima.
    Ma io sono un buzzurro, quindi forse non faccio testo. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. perché "eri" abituato? hai perso le buone abitudini?!

      Elimina
  6. prima uscita, lei: siamo usciti, ci siamo divertiti ma non ci ha provato, vuole essere mio amico, peccato...
    prima uscita, lei: siamo usciti, ci siamo divertiti, ci ha provato: sono tutti uguali!
    proposta seconda uscita, lei: oh, mi ha chiesto di uscire di nuovo, forse avevo capito male, forse gli piaccio,o no? che confusione!
    proposta seconda uscita, lei: ci esco? non ci esco? finiremo a letto? uhm temo di si o lo spero...che confusione!
    morale: fai quello che ti senti basta che dopo non ti lamenti- sottotitolo "tanto come te movi sbaji"

    RispondiElimina
  7. caro k., dal titolo avevo capito/pensato tutta un'altra cosa...!

    ;))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. toh, ma che caso :-D

      (dove r. sta per..??)

      Elimina
  8. No vabbè. Tu hai mai letto "Come diventare ricca, bella e stronza"? No, perché io sì. E ti aiuta a capire come pensa la gente paranoica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cazzo, ale, mi devo essere perso un passaggio, io. o devi aver sbagliato post nel quale mettere 'sto commento, tu. :-D

      Elimina
  9. K sforna una saggezza dietro l'altra. Ti sembra di dire cose assurde e invece sta soltanto dicendo che le pietre preziose non si gettano ai porci. Il corpo di una donna é un dono, non é un parco giochi, ma lo stesso vale per il corpo di un uomo. Un dono d'amore.
    Noi siamo nati per amare, non per godere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa Giorgia se mi intrometto, ma se non fossimo nati per godere, ci avrebbero creato in modo che nessuna parte del nostro corpo fosse sollecitabile, eccitabile, trastullabile ecc. ecc. A partire dal nostro cervello.

      Elimina
    2. il piacere é un mezzo, non un fine :)

      Elimina
    3. il mezzo del trastullamento è il fine trastullabile.
      così parlò k.aratustra.

      Elimina
    4. noi non siamo nati per amare. né per godere. né per costruire cattedrali né per giocare a calcio. né per scrivere libri bellissimi o per guardare tramonti.
      noi siamo nati per l'imperativo biologico di far proseguire la specie. il resto, è fuffa.
      così parlò k.arwin

      Elimina
  10. due cose da dire.
    la prima:
    k. le saghe mentali è da brevetto. europeo.
    la seconda:
    "ma no, io non voglio provarci, che hai capito. io voglio RIUSCIRCI."

    RispondiElimina
    Risposte
    1. del k resterà solo questo. "saghe mentali". e senza neppure diritti d'autore. che triste vita...

      Elimina
  11. Bah, al solito ragiono come un uomo, hanno ragione le mie amiche. Comunque, un po' di spontaneità no, eh? Posso avere davanti l'uomo più figo e simpatico del mondo, ma se non sento la scossa elettrica al contatto e il clic nel cervello, è come avere davanti mio fratello. E poi basta guardare negli occhi l'altro. Certa roba sta scritta in faccia. Chi tiene gli occhi bassi, non potendo vedere, perde preziosi indizi e si fa le seghe mentali!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. saghe, ss, si chiamano saghe mentali, queste. ne parliamo da 10 commenti... :-)

      (beh, il cervello d'un uomo nel corpo d'una donna è sempre garanzia di grande successo, si sa.
      e ora, forza, su, t'aspetto: scatena l'inferno.)

      Elimina
    2. Invece non ho niente da eccepire, visto il cervello della maggior parte delle donne. È degli uomini.

      Elimina
    3. iniziamo ad andare troppo d'accordo, io e te. che famo, ci preoccupiamo?

      Elimina
    4. Guardi, mi creda, sarebbe meglio se litigassimo.

      Elimina
    5. condivido
      che se no poi mi si innamora

      Elimina
    6. Impossibile. Sono immune, da qui alla tomba.

      Elimina
    7. davvero? credevo di essere l'unico....

      Elimina
  12. ho letto tutto ieri sera, dal letto, sotto al piumone ma di tutto, oltre alle risate, mi aveva colpito una frase quindi ho pensato "ok, commento domani a freddo con un po' di razionalità in più" e invece.. invece niente. quella frase lì mi è rimasta in testa e mi viene solo da sorridere e da dirti bravo k.

    a prescindere da prime, seconde, terze o quante devono essere le volte prima di.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ennò!!! così non vale, s.! la frase. devi dire qual'è, la frase che. devi. esta claro? :-)

      Elimina
    2. ennò, fino a che continuereai a scrivere qual è con l'apostrofo con piffero che ti faccio queste rivelazioni :) ma in fondo sono buona per cui.. conta 10 righe partendo dal basso, da bravo!

      Elimina
    3. ci sono crimini che non ammettono attenuanti.
      cazzo.

      Elimina
  13. a kova', dalle parti mie si dice: come te movi, sbaji.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è un mondo difficile, tellù, difficile difficilerrimo

      Elimina
  14. no ma, dico, un po' di pomiciate prima di passare al letto no?
    non eri tu quello che voleva solo limonare?

    RispondiElimina
  15. Abbiamo un k romantico fra noi...:D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. qua la sola K romantica è quella a metà del tuo nick, mi sa :-)

      Elimina
    2. Va bene va bene,non sia mai che roviniamo la reputazione del k!:P

      Elimina
    3. ad avercela, una qualsiasi reputazione, il k
      :-D

      Elimina
  16. kova, da' retta, parti dal letto. ci si conosce lo stesso, ci si vede anche prima/dopo, e si sa gia' se la chimica era solo superficiale. non diventa solo uno schienamento solo perche' succede, lo diventa se/perche' non c'e' altro.

    (e si', dopo tre volte che una si intacca, improfuma e depila e esce con uno che le piace - e glielo fa capire, che le piace - e va a vuoto o quello e' gayo o pirla. a meno che lei non sia miss melatiro a mille, che gode a farla annusare, le piu' godono effettivamente trombando)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'esordio è da applausi. e da chiederti subito il numero.

      per inciso, il proseguìo è da evidentemente etero, che se no, non sottostimeresti tanto il numero delle profumiere. :-D

      Elimina
  17. se un tipo mi piace, prima di convincermi che sia gayo o non interessato, ci provo io e mi tolgo ogni dubbio. :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco un altro numero da chiedere. subito. :-)

      Elimina
    2. 3**8*0***4

      ti ho trovato un passatempo: cerca i numeri mancanti.
      facile, no?

      :D

      Elimina
    3. maccheccevò? solo nove alla settima numeri da chiamare....

      Elimina
    4. spero riuscirai a chiamarmi prima dell'andropausa.

      Elimina
    5. brava. sei mammifera. apprendi. brava.

      Elimina
    6. ebbrava. che tanto si sa cosa fa chi disprezza... :-P

      Elimina
    7. vuoi dirmi che sei in vendita?

      Elimina
    8. dipende.
      quanto hai sul conto, esattamente?

      Elimina
    9. ti ricordo che la merce vicina alla data di scadenza dovrebbe essere scontata.

      :D

      Elimina
    10. vero. è per questo che tu paghi caro.

      Elimina
    11. uuuh.
      chiedermi il numero era solo una scusa per farti pubblicità, allora.

      Elimina
    12. oppure il modo per incassare del contante. :-P

      Elimina
  18. Come diceva Silvio I Imperatore d'Arcore:
    "Sotto la quarta non è vero amore."

    (forse mi sono confuso)

    RispondiElimina
  19. Non credo sia questione di prima, quinta o sesta volta.certe cose si sentono a pelle. Se stai bene in una determinata situazione potrai anche porti delle domande e non saperti rispondere ma continuerai a viverla finché ti darà qualcosa. Che sia mentale,fisica,o mentale e fisica insieme. “…qualsiasi cosa, del resto, è una perdita e spreco di tempo: tranne fottere di gusto o creare qualcosa di buono o guarire o correre dietro una specie di fantasma-amore-felicità”. Bukowski docet. Capito kovalski??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e siamo a tre numeri in una manciata di righe.
      seratona, questa. :-)

      Elimina
  20. Sta tutto scritto in faccia. Purtroppo i più si sono abituati a guardare altro, tipo i vestiti o altre parti anatomiche.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. verissimo...e oltre le altre parti anatomiche sono abituati a guardare la cilindrata, l'i phone, che se nn ce l'hai "machisei" o la marca delle tue scarpe/borsa/giacca/cappotto...ecc ecc

      Elimina
    2. cazzo, e andate pure d'accordo, voi due....
      mi devo preoccupare??

      Elimina
    3. Ma se me ne ha dette di ogni!

      Elimina
    4. ma se stavate per fare lingua in bocca, qua sopra!

      Elimina
    5. Ma è una donna! Io le donne non le bacio in bocca!

      Elimina
    6. non sai cosa ti perdi
      :-)

      Elimina
    7. allora...a parte che quando leggo qualcosa che condivido m'importa un caxx che magari altre volte c'ho fatto a capelli..stavorta m'è piaciuta e l'ho scritto, no...la lingua in bocca no...ha ragione s.s...Kovà..t'ha detto male..

      Elimina
    8. cazzo. ero pronto anche a fare solo il contemplativo. pur di riprendervi.

      Elimina
    9. eh. è ke lo avevo kapito...t'ho sgamato..

      Elimina
    10. e il k solo contemplativo ti sembrava roba sprecata, è quello? :-)

      Elimina
    11. capisco la tua delusione, ss cara...

      Elimina
    12. Alludevo al bacio tra donne, che ha capito? Che ci posso fare, mi fa proprio ribrezzo.

      Elimina
    13. la qual cosa dimostra -se mai ce ne fosse stato bisogno- che tutti hanno delle aree di miglioramento come persone

      Elimina
    14. a me il k contemplativo non sembra roba sprecata...sembra roba strana...e si bleah anche io per il bacio...pure stavolta do ragione a s.s., che se poi per miglioramento intendi diventare gay anche solo per un bacio allora preferisco migliorare le mie aree di pertinenza...che mi sa che anche li c'è sempre tanto da imparare...

      Elimina
    15. il k PRETENDE il nobel per la pace.
      che altro che il bellogiovaneabbronzato obama.
      il K se lo merita. il nobel per la pace. SE LO MERITA.
      che far dire a SS che è d'accordo con MGG, e poi far dire a MGG che è d'accordo con SS è roba che neanche i negoziatori tra israeliani e palestinesi possono vantare.
      eccheccazzo.

      Elimina
  21. certo che questi discorsi escono quando l'uomo non è che dica granchè di interessante, insomma non gran sintonia, altrimenti in seconda o terza sera, insomma è una magia che non bisogna dirle ste cose. no ma forse è che io sono vecchia, k. pazienza con me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. temo tu sia più giovane del k, edp. "temo" per il k. e lo spero per te. :-)

      Elimina
  22. Bella sceneggiatura da Friends ebbravo Kovalski perchè è una sceneggiatura, vero? Chè non può essere che un uomo si faccia tutti sti discorsi a meno che in fondo in fondo (ancora non lo sa) ma è gay ;-)
    No, dai parlo seria e dico che non ci siano copioni per come deveandare o forse si perchè è tutta questione di tattica e piani di attacco e se sbagli l'assedio e prima di entrare aspetti troppo trovi tutti morti.
    Lo standard è aspettarsi che alla terza uscita lui dica "sali a bere qualcosa?" ma se sei arrivata alla terza uscita è perchè il tale c'ha tanti argomenti da riempire molte ore senza farti guardare l'orologio pensando a quando ti infilerai la camiciadanotte e ti ficcherai sotto il piumone che fa pure freddo e pioviggina pure quindi c'è da stare sicuri che se non sarà la quarta sarà buona la quinta e che poi esploderà la bolla dell'attesa e tutte le parole diverranno solo uno dei modi di comunicare.
    ;-)

    PS: Una roba così esiste solo uscendo con gli abitanti del pianeta GipSY123stella che sta proprio fuori dal nostro sistema solare...:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. naaaa, il k come dialoghista è chilometri avanti, a friends! ché friends mi arrivava alla terza frase, e poi scattava la battuta, e dialogo finito. eddai.
      :-)

      Elimina
  23. Io avrei un quesito per te...su un fenomeno inspiegabile per me ma forse chiaro a te in quanto uomo e in quanto K, mi consenti?

    RispondiElimina
  24. Ecco qualcosa che definirei contorto, a dimostrazione che voi maschietti a volte riuscite ad esserlo più di noi...
    Lui mi cerca insistentemente per quattro mesi
    Alla fine ci esco per un caffè
    Mi tratta in modo scortese perché "chi-ti-credi-di-essere-quattro-mesi-solo-per-un-caffè..."
    Mi faccio riaccompagnare subito e non lo cerco più!
    Dopo un mese lui torna alla carica, c'è qualcosa che somiglia ad un chiarimento, poi non si fa più sentire per una decina di giorni...
    E' tornato oggi mi fa " Perché non mi cerchi mai? Tu hai qualcun'altro...(???) Non possiamo uscire stasera?" ...
    Attimo di incertezza poi gli dico "Dai, ti chiamo dopo"
    Non mi ha risposto.
    La domanda è: perchè vi comportate così? Insomma se sei interessato stai altrimenti vai, cavolo! E poi dice che siamo noi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma che, c'è bisogno del k per capirlo? facilerrimo:
      ti chiama quando ha la serata libera. e l'ormone da quietare.

      in altri termini? sei in rubrica del cellulo sotto la lettera OT (Opzioni Trombine)

      Elimina
    2. Ma c'è sempre bisogno del k :P...dopo un analisi (neanche tanto attenta) del suo comportamento di ieri, oggi (e sicuramente anche di domani) sono giunta alla tua stessa conclusione! Infatti, nella mia rubrica lui è retrocesso dalla lettera DUP (Diamogli una possibilità) a quella OUE(Opzioni Urgentemente Eliminate)
      La ringrazio per la consulenza signor K e le auguro una buona giornata

      Elimina
    3. ok
      ora devi solo rubricare il K. sotto DFCMDUP (Dio Fa Che Mi Dia Una Possibilitàààààààà)

      Elimina
  25. Così..sulla fiducia? Potrei non piacerle signor k...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. writer, ripeti con me:
      io (writer) metto lui (il K) nella mia (di writer) rubrica, sotto la voce DFC-IK-MDUP (Dio fa Che Il K Mi Dia Una Possibilità)

      ora, chi è sulla fiducia? :-)

      Elimina
  26. Ah ecco ora è tutto chiaro! Prima di questa battuta ti volevo mettere sotto la voce GPMFSR (Grazie perchè mi fai sempre ridere) ora credo che ci penserò un pò....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. puoi anche memorizzarmi in entrambe le categorie
      poliedrico,il k

      Elimina

occhio. ché il K ti legge. e risponde, anche.