domenica 11 novembre 2012

LUNGO CANALI VUOTI

il ritmo. il ritmo della pioggia. che batte. il ritmo della pioggia che batte sull'ombrello, e sull'asfalto. camminare. camminare lungo canali vuoti. camminare lungo canali vuoti e nel ritmo della pioggia. che batte. lieve. persistente. sull'ombrello. e sull'asfalto. l'asfalto liquido di pozzanghere che riflettono l'arancione dei lampioni. camminare lungo canali vuoti. nel ritmo della pioggia. lieve. persistente. camminare lungo canali vuoti parlando parole che seguono il ritmo della pioggia. che batte. sull'ombrello. e sull'asfalto. parlando parole con il braccio sopra le sue spalle. tenendosi strette le mani che è come aggrapparsi al momento. o alle parole. o alla pioggia che batte. e le pozzanghere che riflettono l'arancione dei lampioni. lungo canali vuoti. aggrappandosi alle mani strette come aggrappandosi al momento. parlando parole. respirandosi i capelli. lungo canali vuoti le pozzanghere riflettono lampioni. aggrappandosi alle mani strette. aggrappandosi alle parole. che è come avere magia e non saperla fare andare via.

"è meglio se vado..."
"sì, è meglio se vado anch'io. davvero."

ricordati le regole. ricordati le regole, tu. mai emozionarsi per una sposata, tu.

la crus]

36 commenti:

  1. La teoria è sempre troppo facile.
    La teoria la sanno tutti.
    La teoria.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. teoricamente non fai una grinza, non fai...

      Elimina
  2. non è ricordarle il difficile. il difficile è rispettarle.

    RispondiElimina
  3. Mai passeggiare con una donna sposata, lungo canali vuoti, mai K. Io lo so che sei buono, tu non lo sai ancora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se lo sai tu, il K è più tranquillo eh...

      Elimina
    2. pare incredibile di no, vero? :-P

      Elimina
    3. è per questo che baccagli le donne sposate?

      Elimina
    4. oppure è per questo che le donne sposate baccagliano il k?

      Elimina
  4. Uh che post meraviglioso...
    Mi sono catapultata in quell'atmosfera.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. porta l'ombrello, allora. :-)

      Elimina
    2. L'altro giorno lo avevo dimenticato, e correre da Montenapoleone fino a Piazza Fontata è stato un percorso così veloce quasi interminabile.

      Elimina
    3. e non avevi neppure il k che ti correva accanto :-)

      Elimina
    4. Una che si chiama aria che si catapulta? Che roba inverosimile. A meno che non sia una bomba d'aria. Ovvero una potente scoreggia. Ecco, così è verosimile e piuttosto probabile.

      Elimina
    5. e bentornata all'anonima chiamata "una parola buona per tutti", eh

      Elimina
    6. Invece kovalski sanno tutti chi sia. Tranne la sottoscritta. Siamo pari.

      Elimina
    7. lo sanno. o credono di saperlo.

      Elimina
  5. "nel momento in cui mi renderò conto che mi sto innamorando di te non mi vedrai più".lui lo sa.lui ha la fede al dito.lui.

    Lafatabastarda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mai...le regole sono le mie...conosco il gioco. Io.
      Lafatabastarda

      Elimina
    2. e allora lui, lì, appeso. :-)

      Elimina
  6. vuoi dire che non l'hai neanche baciata, dopo tutta quella pioggia e quelle mani strette e quelle parole? che secondo me un po' se l'aspettava, lei, e un po' lo voleva

    RispondiElimina
  7. Bravo k. Chè anche le donne sposate sono pur sempre donne. E uno che ti sa tenere sulla retta via senza approfittare di un attimo di debolezza, lo ricordi a vita con stima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oppure, lo si considera il più grande coglione dopo il big bang, che ne so :-)

      Elimina
    2. naaa solo uno che si emoziona.... ma capisce che è meglio fermarsi li...un minuto prima del troppo tardi. che poi il K lo sa che il big bang è cosa difficile in tre...sempre meglio essere in due...solo in due. :*

      Elimina
    3. è che tu sei prevenuta e difendi sempre il K, mgg :-)
      ...e guarda, se è per questo il big bang è già un casino in due, a dirla tutta.

      che poi a volte viene il dubbio che in effetti sia più semplice in tre... :-)

      Elimina
  8. Risposte
    1. grazie, edp. davvero.

      e tu, invece, vivi dei film :-)

      Elimina
  9. le regole ho scoperto che la maggior parte delle volte vanno a finire nel dimenticatoio, anche se sappiamo che erano lì perchè ci servivano per difenderti e proteggerci. quando si sente un'emozione, anche piccola, le regole vanno a farsi benedire.
    e dico benedire perchè sono piccina e le brutte parole non si dicono.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dipende.
      che le regole a volte si sceglie di rispettarle. per salvarsi la vita.
      altre volte, le regole non riusciamo a rispettarle, invece. e ci facciamo travolgere.
      e altre volte ancora, poi, scegliamo proprio di non rispettarle, le regole. per viverla, la vita. costi quel che costi, poi.

      Elimina
  10. Risposte
    1. forse. può essere.
      o forse, saper attendere :-)

      Elimina

occhio. ché il K ti legge. e risponde, anche.