giovedì 18 maggio 2017

DEI GIORNI. E DELLA NOTTE.

dei giorni che sei altrove.

dei giorni che quando sei altrove i giorni iniziano prestissimo. dei giorni che iniziano presto, prestissimo, e  sono giorni densi, densissimi, sono giorni di correre senza il tempo nemmeno per un caffè, senza nemmeno il tempo di respirare. giorni che conosci persone, e convinci persone, e anni di negoziazioni e complessità superiori rendono tutto più semplice, come inserire il pilota automatico, come sapere sempre cosa dire, sapere la frase prima cosa ti dirà dopo la frase dopo, e sapere dove premere e su cosa sfumare.

erano anni. erano anni che non tornavi qui. erano anni, e sembrano secoli. erano anni dalle sere qui. c'erano le volte della noia assoluta, le sere qui, e la sensazione del tempo buttato via in un non luogo qualunque. e poi c'era la notte, la singola strana notte a salire la montagna e poi tornare giù. lei che ti guardava dritto dentro gli occhi. la notte strana che è stata, e che poi non è stata più.

e ci sono i giorni che sei altrove. i giorni che quando sei altrove i giorni sono densi, densissimi. i giorni che conosci persone e convinci persone, giorni che è tutto facile, troppo facile, i giorni che è come inserire il pilota automatico e col pilota automatico convinci persone.

sono i giorni che finiscono, poi, ché ogni giorno finisce, sempre, e i giorni come questi finiscono davanti al mare, nel vento lieve, questi giorni finiscono in cieli che scintillano sul mare di vento lieve e camminare sulla sabbia, e nel sapore di una birra mentre il sole scende e il cielo trascolora sopra la città di mare. sempre.

giovedì 11 maggio 2017

domenica 30 aprile 2017

venerdì 28 aprile 2017

I SHOT A MAN IN RENO...

sei uomo. sei di sesso maschile, intendi. e in quanto di sesso maschile, non ti fidi poi molto del tuo stesso giudizio sull'avvenenza maschile. non che questo di solito rappresenti un qualche pensiero per te. ma giunto ormai alla quinta persona nell'ultimo paio di mesi che ti dice che assomigli a jean reno, ti chiedi se devi sentirti lusingato. oppure triste.
o, semplicemente, vecchio.

martedì 25 aprile 2017

DETTO DA M.H.

" per quanto fossi oberato di lavoro, stressato o stanco, leggere e ascoltare la musica per me erano piaceri immensi, e tuttora lo sono. dei piaceri che non ho permesso a nessuno di portarmi via. "




giovedì 13 aprile 2017

ora e sempre HSL

e hai avuto la fortuna immensa d'aver vissuto in pieno un sogno magnifico. e irripetibile.


lunedì 10 aprile 2017

DETTO DA W.H.A.

quando viene, verrà senza avvisare,
proprio mentre io mi sto frugando nel naso?
busserà la mattina alla mia porta,
o là sul bus mi pesterà un piede?
accadrà come quando cambia il tempo?
sarà cortese o spiccio il suo saluto?
darà una svolta a tutta la mia vita?
la verità, vi prego, sull'amore.





domenica 2 aprile 2017