lunedì 19 novembre 2012

DWELLERS ON THE THRESHOLD

c'è una qualche linea di confine. già. deve esserci per forza, la linea di confine. ma tu probabilmente eri distratto da qualcosa d'altro, magari guardavi le pubblicità, oppure cercavi di ricordarti tutte le strofe di una qualche canzone di bob dylan, chissà. oppure, semplicemente, stavi chiacchierando un qualche dialogo peraltro prescindibilissimo nell'economia di un'intera vita. fatto sta che non te lo ricordi dove fosse quella linea di confine. non l'hai proprio notata. tanto meno ti ricordi di averla attraversata. semplicemente, è accaduto. 
e sono state poi le piccole cose ad averti dato la percezione che eri ben al di qua del confine, ormai. quando hai realizzato che è da tempo che per strada ti capita di guardare le madri e non le figlie adolescenti. o quando vedi crescere il numero di sere che il tuo ideale di serata diventa un qualche tipo di divano sul quale spanarti, rispetto ad alternative più o meno alcooliche in locali più o meno affollati con musiche più o meno accettabili. o quando ti ritrovi in modo istintivo a modellare tutta una serie di scelte più in termini di responsabilità cui far fronte che di tua reale preferenza, si potrà ancora dire edonistica nel 2012?. o anche quando ormai è un dato di fatto che accetti come naturale che la vita sia ciò che è, e cerchi di viverla al meglio per quello che è. 
e potresti continuare sul falsariga per delle ore, che le varianti sul tema sono sempre una fucina infinita. ma anche no, no?

e non è tanto il ritrovarti adulto, a stupirti. in questo c'è una normalità incontrovertibile che te lo fa apparire come il solo stato possibile. è l'esserti perso il momento di passaggio, è guardarti indietro e non riuscire a stabile un punto esatto nel tempo prima del quale c'è un "prima", e dopo il quale c'è l' "adesso eccoti qua", due momenti belli netti, definiti e differenziati. è questo che trovi curioso. come se non ci fossero gradini, ma fosse un fluire continuo ed indistinto durato circa cinque o sei anni, una roba così. 

e quando poi ti rendi conto che crescendo la vita ti ha sorpassato a destra, cosa fai? ora, cosa fai, ora, adesso, tu?
resti in scia. che magari prima o poi la ripigli, la vita. chissà.

164 commenti:

  1. Io continuo a spanarmi sul divano :D

    RispondiElimina
  2. una sera, vicino all'arco della pace, qualcuno mi ha chiesto: qual è il confine tra ragazza e donna?
    ribaltala. non la donna e tantomeno la ragazza, quanto piuttosto la frase.. quel è il confine tra ragazzo e uomo? non credo ci sia, k. credo semplicemente che arrivi un punto in cui ci si accorge di essere dall'altra parte e basta, che poi non è questione di parti quanto piuttosto di percorso.

    e la vita, beh.. la vita ce l'hai sotto ai piedi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. speriamo di avercela anche davanti ai piedi, la vita. sai com'è. :-)

      Elimina
    2. cretino :)
      se la hai sotto è perché devi camminarla, una volta che non puoi più percorrerla non esiste il futuro ma solo il passato.

      pignoooolosei.

      Elimina
    3. meglio cretinopignolo che morto :-D

      Elimina
  3. Ogni giorno e' il tuo giorno , quello in cui sarai l'angelo che ha sognato di essere da bambino, per qualcuno, per un qualsiasi essere mano, basta che non sia te stesso. Un gesto d'amore gratuito non ha età e tu K hai il cuore pronto ad amare, forse solo da pochi istanti hai raggiunto il tuo apice. La schiera delle persone che ti circondano aspettano te, vergine adolescente :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma tu no sai quanti anni erano che al k non gli dicevano "adolescente"! ...e ancora più anni, "vergine"....
      :-D

      Elimina
    2. La Bianchetti in incognito, immagino.

      Elimina
    3. SS, ma pensa, mi hai fatto scoprire quella che a prima vista appare come uno dei personaggi più inutili della tv generalista!
      ...ed è una dura lotta, vincere in inutilità, direi :-)

      Elimina
    4. Concordo. Ma, almeno, quella è mora. Uno a zero per lei. Lei la Bianchetti.

      Elimina
    5. qualcosa mi dice che tu NON sei bionda. perspicace K, eh?

      Elimina
    6. Ah, le dico solo che sullo sfondo di questo blog risalterei moltissimo!

      Elimina
    7. No, l'altro colore. Ma non è giallo senape?

      Elimina
    8. sei albina?!

      nero.arancione.bianco. quartum non datur. :-)

      Elimina
    9. No, sono albana!

      Elimina
    10. Che bel gioco di parole!

      Elimina
    11. volevi che ti lasciassi sola, su tali inusitate vette calambouresche?

      Elimina
  4. che poi mica ti sorpassa mai.
    al limite ti affianca.
    e ogni tanto si fanno incursioni da quell'altra parte.
    ma per poco, che non ci sono mai divani liberi, di là.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e senza divano noi non ci si spreca mica :-)

      Elimina
  5. dai, k, smettila di parlare degli anni che passano e andiamo a farci una birra, vedendo un concerto :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tu sì che comprendi al volo, frances! :-P

      Elimina
    2. essì, perché non sono adolescente e neanche madre. la giusta via di mezzo. ti porto, chessò, al t in the park e ti faccio ringiovanire di dieci anni :D

      Elimina
    3. facciamo al sonar, allora.

      e ti risparmio la controbattuta sul fatto che il K farebbe di te una donna. per farti tornare una ragazzina subito dopo. :-P

      Elimina
    4. mi tengo libera dal 13 al 15 giugno, allora.

      non mi hai risparmiato la controbattuta, credo tu te ne renda ben conto. :D

      Elimina
    5. azz, ma a te non ti sfugge proprio nulla di nulla, eh?
      ;-P

      Elimina
    6. già.
      neanche il tuo copiaincolla di commenti da un post all'altro...hai aggiunto azz per camuffare un po'.
      che ci vuoi fare, sono una volpe :P

      Elimina
    7. e continua a non sfuggirti proprio nulla..... ;-P

      Elimina
    8. devi continuare così per molto?
      so che ad una certa età si diventa ridondanti :D

      Elimina
    9. insomma, dei participi presenti :-P

      Elimina
    10. già, si passa dall'essere futuro semplice all'essere participio presente.
      [ma tu no, ché lo so che sei ancora gggiovane e fingi di sentirti vecchio per sentirtelo ripetere. :P]

      Elimina
    11. l'importante è non ritrovarsi trapassati.
      :-)

      Elimina
    12. neanche passato prossimo è un granché.
      e comunque credo che da trapassati sia proprio difficile ritrovarsi.

      Elimina
    13. cazzo, mi tocca dartela buona.

      sgrunt.

      Elimina
    14. bello sei: quando, sgruntando, mi dai ragione :D

      ora possiamo arrivare a parlare di sesso, come ogni volta.

      Elimina
    15. brava! piace come ragioni!

      Elimina
  6. ma che ne so. è da sempre che considero il divano unica fonte di luce e calore a questo mondo. forse è che ancora devo iniziare a vivere. o forse è solo che son nata vecchia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. (a noi ci hanno diviso alla nascita ciku :))

      Elimina
    2. in divano veritas

      il resto, meri accadimenti

      Elimina
    3. ran, quella birra allora ce la facciamo sul divano ma con i piedi sulla poltrona ché il tavolino che avevo fregato dal deposito-scenografia s'è rotto e, fischiettando, l'ho riportato al suo posto.

      Elimina
    4. come foste a casa vostra, eh!
      vi va bene la menabrea, o devo anche uscire a comprarvi un'altra marca di birra?

      Elimina
    5. ok per quella. visto che non l'ho mai sentita nominare, ritengo vada provata. grazie, sei gentile. poi quando esci, chiudi pure la porta

      Elimina
    6. è un piacere offrirti ospitalità, lo sai vero?

      Elimina
    7. ok, ok, mezzo bicchiere lo offriamo pure a te, su. se non altro perché la birra è tua. però niente piedi sul divano, sappilo. è un privilegio che va guadagnato :-)

      (ruby sparks. guardalo se ti capita. è una dritta che spaccio per mia ma in realtà l'ho scoperto grazie al blog di manila. dopo l'anatolia potrebbe essere un sospiro di sollievo)

      Elimina
    8. anzi, spetta, è più giusto che io faccia così

      Elimina
    9. segnato, il film.

      per il privilegio di mettere i piedi sul divano: tresor, c'è chi si deve ancora conquistare il privilegio di potercisi sedere, sul divano del K :-P

      Elimina
    10. Azz ero chiamata in causa e non lo sapevo nemmeno.
      Sentite la menabrea mi va anche bene, però ci mettiamo pure una bella balladin? Una super ambrata? Vi va bene?

      Elimina
    11. c'ho fatto la tesi sul tresor in versión castellana. una palla tremenda.

      Elimina
    12. ran, ci sto! sappi che mi inciucco con mezza birra, però

      Elimina
    13. Va beh chiedi al k se gentilmente ti cede il divano per la notte :)

      (ma scegliere un argomento più piacevole per la tesi no?)

      Elimina
    14. kappa??? va' come sbatto gli occhioni (miopi)!

      (mi piaceva l'idea di collazionare manoscritti ma il testo è veramente tremendo)

      Elimina
    15. Mi sa che il k ci ha lasciato casa libera ...

      (Non stento a crederci, comunque ormai è andata)

      Elimina
    16. il k aspetta che la mezza birra faccia effetto. e di filmare quello che farete dopo. :-D

      Elimina
    17. Tipo dormire? mhm ... non credo sia interessante sai :D

      Elimina
    18. però vogliamo la percentuale sulla vendita del video

      Elimina
    19. datevi da fare, poi dividiamo

      Elimina
    20. [oh, scusa se ci siamo allargate. sei uno assai paziente. buona serata ;-)]

      Elimina
    21. Le piaceva l'idea di collazionare manoscritti. Magari preziosi. Magari a New York. Collazione da Tiffany?

      Elimina
    22. con te anche collazione all'ermitage, ss

      Elimina
    23. Io i dipinti russi non li capisco. Mica lo parlo, il russo.

      Elimina
    24. chapeaux. che mi ca è cosa di tutti i giorni, far ridere il k per tre minuti

      Elimina
    25. Wow, quale onore.

      Elimina
    26. puoi dirlo forte, puoi dirlo

      Elimina
  7. proprio così, passi il confine e nemmeno lo vedi...io ho un buco di un bel po' di anni...ricordo i 18, li ho avuti per un po' effettivamente, rompevano tanto le scatole con sta maggiore età che quando è arrivata me la sono tenuta almeno fino ai 22...poi una vaga nebbia e siamo qui :), donna? un po' e un po'...quando mi conviene ...per il resto vince la bambina :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è quel 1984 che ti tradisce, bebi!
      donna? ne riparliamo tra 2 o 7 anni, a seconda di a chi chiedi quando sia, il confine della donna...

      Elimina
    2. sì, ma per ora tu sei al di qua di qualsiasi relativismo :-P

      Elimina
    3. Il confine della donna è la vena varicosa da operare. Quello dell'uomo il PSA e l'esame rettale. Pure la colonscopia, è un bel confine. Da lì alla morte è un attimo.

      Elimina
    4. a parte l'ottimismo che spargi a badilate nei tuoi paraggi :-p, tu secondo me non sei sul confine ragazzadonna e ragazzouomo, ma su quello che porta alla terza età.

      Elimina
    5. Senti chi parla, quello col blog nero che ti cala la vista. Sono già nella terza età, prego. Mi appropinquo alla quarta.

      Elimina
    6. non hai capito: la terza età mica tu persona. tu parlando di vene varicose e di psa, eri sulla terza età e non sul passaggio ragazza/donna.

      Elimina
    7. Ah, allora è stato precoce. La mia parte razionale ha avuto il sopravvento a diciotto anni. E mezzo. Causa pietra miliare.

      Elimina
    8. eccone un'altra. che ha diciotto anni.
      sempre diciotto. ogni anno.

      Elimina
    9. Io con la me dei diciotto anni non ho NIENTE in comune, prego. Lì c'è un bivio, più semplicemente. Può esserci curiosità per la strada che si è lasciata, ma mica si è rimasti fermi e di cose ne sono successe tante. Non vorrei neanche tornare indietro, del resto. Quelli che cercano di riappropriarsi di un'età che non hanno più mi hanno sempre messo una tristezza infinita. Figuriamoci se mi abbasso a tanto.

      Elimina
    10. la sindrome di peter pan è la più idiota cui possa pensare.
      che poi... avrà un contraltare femminile, o dobbiamo usare sindrome di peter pan anche per le donne?

      Elimina
    11. Boh, non saprei. Quello che mi ha sempre affascinato di Peter Pan, comunque, è la perdita della sua ombra. Il mito del bambino che non cresce mai è persino stucchevole, non trova? Ciò non toglie che, essendo stati tutti bambini, a volte capita di trovare da adulti quello che sarebbe stato il tuo ideale compagno di giochi, nell'infanzia o nell'adolescenza. Quello con cui avresti voluto scoprire il mondo adulto, ma che all'epoca non c'era. La tua ombra, insomma.

      Elimina
    12. bella questione.
      no. non credo di aver trovato da adulto un (mancato) compagno d'infanzia.
      credo mi sia capitato invece di riscoprire da adulto persone che non avevo considerato, da bambino o da adolescente. ma questo credo sia un altro tema...

      Elimina
    13. Io invece l'ho trovato un mancato compagno d'infanzia.

      Elimina
    14. E in pratica è esattamente ciò che dice Silver. Il mio ideale compagno di giochi, ma che non conoscevo all'epoca. L'ho conosciuto da adulta, ci siamo trovati per caso, ma è come se ci fossimo immediatamente riconosciuti (almeno questa è la mia sensazione).
      E nonostante la nostra età (quasi quarantenni) e la distanza, riusciamo a prenderci in giro e "giocare" quotidianamente o quasi. I luoghi virtuali aiutano in caso di distanza. E giusto una settimana fa gli dicevo che mi sarebbe piaciuto tantissimo incontrarlo da ragazzina, perchè ci saremmo divertiti un mondo. Ma lui è ottimista e dice che lo faremo ugualmente da adulti.
      (Abbiamo anche momenti seri eh ... :))

      Elimina
    15. vabbè, poi ci chiami quando finisce la puntata di love boat e torniamo blogger cinici, vissuti e ombrosi, ok? :-)

      Elimina
    16. A parte il fatto che parlavo di amicizia (meglio sottolinearlo), comunque non ti preoccupare, dovesse passare di qui a leggerti, come minimo mi prende per i fondelli pure lui.
      Il cinismo o pseudotale va per la maggiore nel mondo dei blogger, ma è più una maschera che altro. I vissuti, gli ombrosi ecc. ecc. mi piacerebbe vederli in faccia :)
      (tu mi sembri tutto fuorché cinico)

      Elimina
    17. assolutamente kiniko, il k. ca va sans dire. :-D
      (e pure ironiko. nonché ikoniko.)

      (posso dirti una cosa? preferivo il tuo avatar di prima. random eve :-) )

      Elimina
    18. kiniko mi piace :)
      (tranquillo domani ritorno in me, ogni tanto devo cambiare)

      Elimina
    19. piake, kiniko
      :-D

      (ma... di tutti i modi divertenti in cui puoi uscir da te stessa, proprio il cambio avatar dovevi scegliere? :-) )

      Elimina
    20. (qui dentro sì :) ... avevi suggerimenti?)

      Elimina
    21. (ci rifletto eh ... :))

      p.s. ma a che numero di commento ci fermeremo? ... ci diamo una meta o senza limiti?

      Elimina
    22. ma lo domandi pure?
      è ovvio, no? io e te, senza limiti
      :-)

      Elimina
    23. giusto, che domande che faccio :)

      (p.s. stavo leggendo l'altro post ... )

      Elimina
    24. (leggevi l'altro post, e....)

      Elimina
    25. (e ho pensato che io tutte 'ste fisime, le famose saghe, non me le sono mai fatte. in certi momenti vale solo l'istinto che ti dice se è il caso di ... o se non è il caso di ...)

      Elimina
    26. (semplice, lineare, precisa.
      piace.)

      Elimina
    27. (e con questo direi che lasciamo in pace questo post :))

      Elimina
    28. (non s'era detto senza limiti io e te?

      :-D

      )

      Elimina
    29. vogliamo battere un primato?

      (hai la parentesi dissociata :D)

      Elimina
    30. mi sembrava avessimo altre voglie, qui :-P

      Elimina
    31. voglia di qualcosa di buono?

      Elimina
    32. entrambi, a quanto pare

      (a random, rimettiti la faccia, ti prego :-) )

      Elimina
    33. non ho sempre voglia di fare il login ... :D

      Elimina
    34. ma con un colpo di reni può cambiare di colpo lo scenario!
      dai, stupiscimi :-)

      Elimina
    35. coi colpi di reni si tirano le volate e io non sono una velocista :)

      Elimina
    36. coi colpi di reni si parano anche i tiri che sembrano impossibili da prendere.
      puoi scegliere anche lo sport. pensa te che fortunella che sei

      Elimina
    37. oh c'è anche chi si rialza da terra con un colpo di reni ...
      il k è acrobatico?

      Elimina
    38. tu buttalo giù. e poi scoprilo :-P

      Elimina
    39. mhm non vorrei metterti ko :P

      Elimina
    40. e già, questa è proprio una gran preoccupazione, eh... :-P

      Elimina
    41. beh sì, non vorrei farti male eh ... :P

      Elimina
    42. pensa. avevo lo stesso timore verso di te.

      :-D

      Elimina
    43. fin quando non ti blocco

      Elimina
    44. mani sulle tue spalle a inchiodarti al materasso
      tipo

      Elimina
    45. C'è un materasso di troppo ...

      Elimina
    46. preferisci il pavimento? o sul tavolo?

      Elimina
    47. Ti meno anche in piedi eh :)

      Elimina
    48. Comunque nessun altro post ha ancora superato questo come commenti eh :)

      Elimina
    49. ovvio
      che chi ci batte, a noi due? :-D

      Elimina
    50. Ah nessuno e nessuno ci vede qui :D

      Elimina
    51. che ci vedano o no, non lo so
      però so che nessuno ci batte, a noi due :-)

      Elimina
    52. è ovvio, dai.
      the winner is you&me.

      Elimina
  8. ecco, proprio così, stamattina mi mandi in giro con queste parole, con questi pensieri. Teniamoci forte, che la riprendiamo al primo passaggio la vita, forte, fortissimo. (Ma noi siamo coetanei k?)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. boh. che lo ammetto: non ho la minima idea dell'età.
      la tua intendo. la mia, più o meno me la ricordo. per ora :-)

      Elimina
    2. sì, sì, quello lo so. 18, tu, si sa, si sa. è che non so da quanti anni ne hai 18, tutto qui.
      :-P

      Elimina
  9. Non so perhè (o forse si)...ma mi è venuta in mente questa. :)

    Cuore per capire

    Certi cieli
    Sono indimenticabili.
    Certi momenti
    Eterni.

    A vent’anni non si sbaglia,

    È solo la leggerezza
    che ti accompagna.
    Ricorderai
    con un sorriso e tenerezza
    Chi non l’ha capito
    O ne ha approfittato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma sai che non ho idea di cosa hai citato?

      Elimina
  10. mi sa che non ho citato...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi sa che questo spiega perché non capivo cosa fosse :-)
      e "a vent'anni non si sbaglia" è bellissimo

      Elimina
  11. :) e comunque non è comodo stare sul confine, meglio non accorgersi di averlo attraversato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oppure, non accorgersi del confine. nel qual cosa, non ci si accorge di starci sopra. :-D

      Elimina
  12. Cavoli, ma io che per strada guardo SIA i padri CHE i figli mi devo preoccupare? Per me il confine addavenì, mi sa :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oppure, devi anche scegliere, a un certo punto, tu! :-P

      Elimina
    2. E perché dovrei? Mica sono lì che muoio dalla voglia di passarla, questa benedetta linea di confine!!

      Elimina
    3. e sarà che più passare la linea, tu in realtà hai voglia di spassartela, sulla linea, tu :-P

      Elimina
    4. Ehm, veramente io apparterrei alla categoria 'scarpe col tacco appese al chiodo', rimembri?

      Elimina
    5. mmmmm.... eggià..... sarà per quello che guardi tutti i maschietti che passano? :-D

      Elimina
    6. Per la serie citazioni celebri: anche chi è a dieta può dare un'occhiata al menù!! ;-)

      Elimina
    7. il problmea è poi quando ti prende la fame compulsiva, però.... :-P

      Elimina
    8. Problema? Ma no, certi appetiti non fanno ingrassare, anzi, bruciano calorie che è una meraviglia!! ;-)

      Elimina
    9. ma com'era quella questione lì che avevi appeso le scarpe al chiodo, tu?

      Elimina
    10. Scarpe appese, ma mi resta un'ottima memoria ;-)

      Elimina
    11. e a tratti forse, ma anche un po' di voglia, va là....

      Elimina
    12. Nu nu nu nu... Vostro onore nego tutto, anzi di più!! ;-)

      Elimina

occhio. ché il K ti legge. e risponde, anche.