giovedì 1 marzo 2012

TUTTA UNA MONTATURA


...e si domanda se ci si abitua mai a portare gli occhiali...
che poi portare gli occhiali è quel discorso lì che gli occhiali diventano una parte di te. e ti guardi strano, quando ti vedi senza, che non sei più troppo te, senza aver indosso gli occhiali quando sei abituato a portare gli occhiali. non è più la tua faccia, che tu non sei più la tua faccia, tu ormai sei la tua faccia più gli occhiali. e nemmeno ti accorgi di averli indosso, quando li hai su, e te li togli tipo sotto la doccia, o quando vai a letto, cose così insomma. 
fino al giorno in cui li cambi, che poi soprattutto è il giorno in cui cambi la gradazione delle lenti, ecco, è questa roba qui, che agli occhiali nuovi ti sei abituato subito che già non ti riconosci più con i precedenti. è alle lenti che non sei ancora riuscito ad adattarti, e guardare ti sembra sempre di guardare il mondo come da una distanza, come ci fosse qualche centimetro che prima non c'era tra te e qualsiasi cosa su cui poggi lo sguardo. e non capisci bene se è il mondo che si è spinto qualche centimetro in avanti. o se sei tu che hai tirato indietro la testa. tipo.

11 commenti:

  1. Esistono sempre le lenti a contatto... ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì. e le lenti fumé. e il laser. e la cecità autoindotta, anche pure. :-)

      Elimina
  2. Aggiornamenti dal fronte: oggi ho tolto gli occhiali entrando in un negozio, convinta di avere addosso quelli da sole e invece...lo sguardo stranito della commessa mi ha riportata alla (triste) realtà -.-

    RispondiElimina
  3. Kovalski...quante sono queste??!
    ;-P

    RispondiElimina
  4. io non riuscirei mai a uscire di casa senza.
    occhiali.
    lenti a contatto mai. non sono belle come "i fondi di bottiglia".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non riusciresti a uscire di casa senza, nel senso che non trovi la porta, tipo?

      Elimina
    2. :) la troverei ma sfumata, a tentoni.
      e poi, perchè non si staccano. fanno la signora Oshima che sono .

      Elimina
  5. Bene, anche tu occhialemunito :)
    Io ormai considero gli occhiali alla stregua dei vestiti, senza mi sento nuda, scoperta.
    Li ho odiati quando ho dovuto metterli la prima volta, poi pian piano ho capito che erano una parte di me e dovevo solo imparare a giocarci, con le forme e i colori e i materiali.
    Il mio viso senza occhiali sembra diverso ormai.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il mio viso senza occhiali non è il mio, ormai

      Elimina

occhio. ché il K ti legge. e risponde, anche.