lunedì 19 marzo 2012

LE GRANDI DOMANDE

non capisci perché le tue domeniche durino molto meno dei tuoi lunedì.

25 commenti:

  1. Questa è una di quelle domande che non avrà mai risposta...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. com'era quella questione lì del mal comune?

      Elimina
  2. perché le cose belle finiscono in un lampo... invece quelle brutte o noiose si protraggono per tempi lunghissimi :(
    per quanto riguarda le ore delle varie giornate, mi sa che la matematica è un'opinione: probabilmente le ore delle giornate belle hanno meno minuti di quelle brutte! ;)

    RispondiElimina
  3. Risposte
    1. anche tu? ma cos'è, son l'unico a non saperlo?

      Elimina
  4. sai che è davvero strano? io ho la medesima sensazione con il sabato... secondo me gli hanno sottratto qualche ora, a quel giorno lì...

    RispondiElimina
  5. Quando tutte le nostre sveglie saranno regolate dal satellite. Quando tutti i nostri computer saranno in rete e gli orologi normali saranno una rarità ... qualcuno potrà cercare davvero di fare qualche scherzetto.
    Poi me lo vedo Monti che dice: per risollevare le sorti del paese taglieremo venti minuti al sabato e venti alla domenica e li ridistribuiremo sulla settimana lavorativa. Tra cinque anni i minuti verranno reintrodotti nella misura di 5 minuti ogni anno. Sempre che nel frattempo non venga privatizzata l'agenzia del tempo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'ottimismo è il sale della vita, eh? :-P

      Elimina
    2. Quando avremo tutti un navigatore satellitare e le indicazioni stradali non esisteranno più ... : )

      Elimina
    3. e saremo sempre perfettamente fermi, ma sapendo esattamente dove ci troviamo... :-D

      Elimina
  6. Non voglio scadere nella banalità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e direi che riesci benissimo, a non. :-)

      Elimina
  7. Risposte
    1. oppure gran bel tuffatore. quando sparisce all'improvviso. tipo.

      Elimina
  8. Gentile Kovalski, Lei e i suoi cortesi commentatori smentite Leopardi: in genere (ohimé) è la domenica ad essere più lunga del lunedì....
    Quanto ai tuffi, lasci giudicare a me, che sono una vera esperta...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai domeniche ben strane, tu, laggiù. qui duran nulla.
      ed è subito lunedì, com'ebbe a dire il poeta. l'altro...

      Elimina
  9. Ultimamente ho notato che anche la somma sabato+domenica non riesce ad eguagliare la lunghezza del lunedì.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tocca, tristemente, darti ragione. mica perché sia triste darti ragione. è la miserrima durata dell'accoppiata, ad essere cosa triste....

      Elimina
  10. maaaa...il sabato del villaggio ? tutte fesserie da gente giù di serotonina? Possibile?

    RispondiElimina
  11. no, perché, parliamone... a te il sabato dura più del lunedì? e la domenica? la domenica ti dura più del -chessò-, del mercoledì?

    qual'è
    il
    truccoooooooooooooo?

    RispondiElimina
  12. A me la domenica dura più del lunedì e del mercoledì se quel giorno ho da fare cose meno divertenti di quelle che faccio lunedì e mercoledì.
    Se resto qui nelle nebbie padane e mi rompo i koglioni, la domenica capace che mi dura tanto quanto l'attesa, in preanest,con il camicione e le calze bianche , che mi vengano a prendere per fare la festa alla mia cistifellea.
    Se vado dall'Amicomare e dai suoi folletti, la domenica capace che mi dura pochi minuti. Dipende: dall'inverno,dall'estate,dall'Amicomare. Boh.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io sono meno suddivisorio di te, credo. a me la domenica mi dura poco, sempre. e pure il sabato. :-D

      Elimina

occhio. ché il K ti legge. e risponde, anche.