domenica 14 aprile 2013

AMPFELMAN (idioteque)

forse lo hai sognato. l'idiota che così aggratis è riuscito ad abbattere il semaforo e ad abbattersi l'auto nella stessa mossa, il genio, così, senza motivo, se non che a volte fare una svolta è questione superiore alla capacità di qualche umano, si vede, boh. e la scena ne valeva la pena, guardarsela mentre eravate lì a parlarvi nel mezzo della notte sul muretto dei bastioni, e riderne anche. ma forse lo avete sognato. ti dicevi stamattina mentre camminando vedevi il semaforo bello sereno e cazzafrullo lì ad accendere e spegnere colori in sequenza. forse lo hai sognato che sia accaduto. eppure, ti sembravano così reali le persone con cui parlavate in mezzo alla notte lì, sul muretto dei bastioni. chissà. 

13 commenti:

  1. Testimone #1. A rappoorto.
    Cazzafrullo.

    RispondiElimina
  2. Allucinazione collettiva?
    Eppure gli stronzi che con sguardo ebete guardavano la loro macchina chiedendosi come avevano potuto essere così pirla io me li ricordo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah, ecco, allora è vero che non era un sogno.....

      Elimina
  3. Risposte
    1. sarà per questo che ti ama...

      Elimina
    2. Ma questo è ovvio, K.
      Su. Non essere così scontato.

      Elimina
    3. colpa della tossicodipendenza
      :-P

      Elimina
  4. comunque vi odio tutti eh
    l'avete detto a Vi?
    Perchè vi odierà anche lei.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho come il sospetto che non mancherai di sincerartene tu....

      Elimina
    2. ahahahhaahahah
      bravo chè mi capisci


      ahahahahahha

      Elimina
  5. Io c'ero, lì sul muretto.
    Un po' barcollante, ma c'ero.
    E di questo semaforo...io ho solo un vago ricordo.
    Poco messo a fuoco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come il guidatore! anche lui l'aveva poco messo a fuoco, il semaforo :-)

      Elimina

occhio. ché il K ti legge. e risponde, anche.