sabato 29 dicembre 2012

KOVALSKI vs ZE' NIUS

la domanda vera è una sola, in realtà:
ma una a cui riconosco diritto a centomila euro al giorno, tre milioni di euro al mese, trentaseivirgolacinque (36,5!) milioni (.000.000!)  di euro all'anno (ogni! singolo! anno!) di ALIMENTI... questa qui, ma quanto cazzo mangia, esattamente?

o il giudice che ha stabilito la cifra era strafatto di crack, o questa ha veramente un enorme problema.

39 commenti:

  1. poison, sei la mia musa
    che culo che hai, eh

    RispondiElimina
  2. mi sa che qui, il problema, ce l'abbiamo noi -.-'
    e pensare che io mi accontento di una pizza alle verdure.

    RispondiElimina
  3. Io l'ho detto dalla Poison, per me si tratta di riciclaggio.

    RispondiElimina
  4. Suvvia, se l'ha sposato il problema l'è grosso eccome.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco, appunto. e vogliamo pure premiarla?

      Elimina
  5. magari è bulimica, vai a sapere

    RispondiElimina
  6. problema? Lei? Questa è una che c'ha visto lungo Kovà..Si è fatta sposare, ha sopportato per anni uno che ogni tre per due cambiava fisionomia tanto che ora pare il fratello cinese, uno che la mattina appena sveglio andava ululando ai quattro venti: "IO SONO UNTO DAL SIGNORE!", ha dovuto veder sfilare olgette e olgettine che l'unica cosa di cui possono andar fiere è l'abilità di andare sotto la scrivania e fare il servizio al "capo dei capi", a cui il di lei marito sovvenziona ogni cazzata che passi per quelle teste rindondanti, ha sopportato per anni quella faccia di cazzo della figlia che pare la brutta copia del padre laddove ce ne fosse una di bella copia. Ed è l'unica che è riuscita a sfancularlo e farsi pure mantenere. A noi popolo italiano quest'impresa ancora non riesce. Tre milioni di € al mese? A me pare pure poco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se a te tremilionidieuro al mese (al mese!!) ti paiono poco, sei mooooolto più ricca di quanto noialtri saremo in cinquanta vite. beata te.

      Elimina
    2. mi paiono poco solo in virtù del fatto che lui merita questo e anche altro. poi se vogliamo parlare dell'assurdità della cifra rispetto alle nostre di vite allora è altra cosa. è chiaro che la mia era solo e pura provocazione, fosse per me starebbero tutti e due a spalare merda di elefanti nei circhi. comunque io a te ti adoro e tu non parlarmi mai più con questo tono freddo che ci rimango male. dopo tutto quello che c'è stato tra noi non puoi.

      Elimina
    3. tra noi? c'è stato?! dopo tutto quello che c'è stato????????????
      che c'è, tra noi, volevi dire: c'è. :-*

      Elimina
    4. si è vero...hai ragione. E allora facciamo così, visto quello che c'è tra noi, ti faccio vagonate di milioni di auguri per l'anno che verrà, che continuiamo a parlarci così noi due, che tu possa fare viaggi stupendi e poi raccontarmeli in modo che a me paia di essere stata li con te e risate, risate, risate, e se ti va qualcuno che ti ami a te, almeno la metà di quanto amo io il mio di uomo. che s'intende tutta la roba virtuale con te qui io poi la pratico divinamente con lui. ma a te ti amo tanto tanto..:*****

      Elimina
    5. A guardarvi l'un l'altro c'è poco da ispirarsi, eh? Ci vuole il terzo, come fonte di ispirazione. Forse, invece che l'una con l'altro, amate lui. Che culo, signor Kovalski, non la invidio per niente.

      Elimina
    6. @mgg: dici così perché non ci siamo ancora incontrati.
      :-P

      @ss: non è intelligente. e non fa ridere. ma c'era davvero bisogno di scriverla 'na cacata così?

      Elimina
    7. Che ti aspettavo a te, quasi mi dispiaceva non vedere un tuo commento. Ho pensato che tutte queste feste ti avessero rincoglionita più del solito, e in effetti hai perso un po di smalto, s.s., ma ti prego torna più ringhiosa di prima, più acida e ti auguro di non trovare nessuno a te che se no mi ti ammosci.

      Elimina
    8. Detto da due che si intendono di intelligenza come voi è un onore, grazie! Visto che siete già esperti di geometria, vi auguro di imparare un po' di poesia. Quella vi scarseggia proprio. Come a Berlusconi.

      Elimina
    9. disse la szymborska dei molestatori sociopatici

      Elimina
    10. oooo un po di poesia? E da chi, di grazia, dovremmo prender lezioni? Da lei Damigella? Ha forse scritto versi che qui da noi non ha osato trascrivere? O forse nelle sue lunghe notti solitarie e pensierose Lei poeseggia? Suvvia non si faccia pregar oltre. Ci illumini. Nel frattempo non si dispaccia se io e il K, seduti sul sofà, potremmo per così dire...ecco, distrarci un po, che noi gente di poca cultura si sa di fronte alla più alta poesia, ci si alzano gli ormoni. non le dico cosa ci cade, che lei è troppo raffinata per sentir di certe cose sconce.

      Elimina
    11. Quando sarò accoccolata al vaso
      e mi leverò una caccola dal naso
      penserò a te
      e al tuo bel pelo raso.

      Elimina
    12. ecco, brava. ora che l'hai scritta, torna al tuo proposito di farmi di geisha per tutto l'anno, che la Poesia ci guadagna.

      Elimina
    13. Non l'ho scritta io! Saprei fare di meglio.

      Elimina
    14. Mi è venuto un dubbio. Che sia lei a concupirmi. Non il contrario. Come ha fatto a non venirmi in mente prima? Beata ingenuità. La soluzione più semplice è sempre quella che mi sfugge.

      Elimina
    15. fosse solo questo che ti sfugge, non saresti tu.

      Elimina
    16. Non credo sia questione di quello che sfugge. È questione della visione d'insieme. Per quanto sia condizionata dalla carenza o dall'eccessiva attenzione a determinati particolari, ognuno ha la sua. Può coincidere solo parzialmente con quella altrui, mai del tutto.

      Elimina
    17. la propria, non la sua. ognuno ha LA PROPRIA. oppure, avrebbe quella di un'altro. così, per la poesia.

      Elimina
    18. Per diventare proprietari di qualcosa si è disposti ad arrampicarsi sugli specchi, vedo. Avere o essere? Avere, naturalmente. Lei è molto attuale, signor Kovalski. La immagino perfettamente integrato nel mondo. Io sono disintegrata, invece. I pezzi può vederli qui e la e non è un caso. Saluti, signor Kovalski. Sono atterrita alla prospettiva di essere bannata già dal secondo giorno dell'anno. Cominciamo bene. Sposa bannata, sposa fortunata.

      Elimina
  7. Beh ma K lei mica va a comperare l'etto di prosciutto approfittando delle offerte dell'Esselunga, no? A me personalmente fece più impressione, anni fa, l'ammontare mensile speso dalla signora Gucci soltanto per il fiorista, credo una cosa tipo 30 milioni (di lire). Quella i fiori, questa il cibo - a ognuno(a) i suoi vizi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. allora voglio anch'io essere pieno di vizi. :-D

      Elimina
    2. Secondo me qualcuno di quelli giusti ce l'hai già

      Elimina
    3. sarà, ma nessuno mi ricopre di valanghe di euri per averli :-)

      Elimina
    4. Accidenti, non capita neppure a me. E meglio che all'inizio di un nuovo anno non parta con gli interrogativi cosmici, vah...

      Elimina
    5. ma la questione è: tu li hai i vizi, oppure li hai solo appesi al chiodo ormai?

      Elimina
    6. Diciamo che durante le festività mi sono dilettata con una buona dose di vizi variegati, proprio come il gusto del gelato. Ma ora è tempo di tornare ad un ascetismo quasi monacale che a pensarci fa impressione pure a me ;-D

      Elimina
    7. ora cambia regime di vizi, no? mangiare meno, ciulare di più. :-)

      Elimina
    8. Ottimo proposito per il 2013. Va anche a finire che mi cambio nick e adotto questo, sempre made in k. E' una minaccia, occhio!! ;-D

      Elimina
    9. sai che tu puoi qualsiasi nick che vuoi. purché made in k :-)

      Elimina
  8. Viva Veronica. Così si fa. L'unica persona che riesce ancora a castigarlo un po'. Di certo ha fatto molto più lei che la giustizia italiana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dici? a me invece che ultimamente i giudici gliela stiano proprio facendo pagare, tra mondadori e 'sta donnetta qua....

      Elimina

occhio. ché il K ti legge. e risponde, anche.