domenica 26 marzo 2017

AND THE WINNER IS...

è facile, è fin troppo facile trovare il giorno migliore dell'anno. quello che altri 364 gli stanno comunque in coda. è facile, ed è sempre lo stesso, ogni anno. è l'ultima domenica di marzo, ogni anno, l'ultima di marzo, il primo giorno che si allunga, la sera che è ancora chiaro, il giorno che non vuol finire, l'indaco nel cielo alle 19:28, guardare su e non vederlo passare mai.
è che basta così poco, a volte, per stare bene. così poco, così bene. e nel tuo piccolo, puoi chiamarla felicità.



10 commenti:

  1. Post stupendamente vero.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lieto che ti ci ritrovi, mozzilla...

      Elimina
  2. la felicità sta nelle piccole cose...
    e dire che è vero per davvero

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la verità è semplice e banale a volte...

      Elimina
  3. così poco, così bene e così vero :)

    RispondiElimina
  4. Kappa, che tu ci creda o no, la mia massima aspirazione, al momento, è di lavorare ed inquadrare le cose per raggiungere una libertà e una felicità simili a quelle che ti stai godendo tu.

    Voglio che i miei occhi guardino il cielo e il mondo (prima di cecarsi completamente) da vicino, e non attraverso pareti e vetri e costrizioni varie.

    Voglio vivere da persona, non da automa.

    Senza invidia, ma anzi, con ammirazione, ti mando un bacio!

    RispondiElimina

occhio. ché il K ti legge. e risponde, anche.