giovedì 19 ottobre 2017

LA DURA LEGGE DEL GOL

milan-aek la guardi in un pub sul mare piccolo di taranto.
chiedendoti che senso abbia l'esistenza di taranto.

14 commenti:

  1. il sud sarà meraviglioso
    ma io non lo baratterei col nord

    RispondiElimina
  2. ...mi hai cancellato il commento?
    quoque tu K?

    RispondiElimina
  3. Il senso è che siccome non l'ho ancora vista bisogna che continui a esistere finché non la vedo. Poi può anche smettere.

    RispondiElimina
  4. Posso permettermi una risposta da secchiona al tuo ultimo post? :)
    L'esistenza di Taranto ha senso nel ricordare lo iato tra ciò che una splendida isola artificiale sarebbe potuta essere e ciò che effettivamente è diventata in seguito a scelleratezze politiche ed economiche. E ora non resta che una città vecchia totalmente cadente ed una città nuova con allarmanti statistiche su neoplasie e mortalità infantile.
    La sua esistenza, quindi, ha senso perché ci ricorda quanto può essere schifosa l'azione dell'uomo sull'uomo stesso e sui luoghi che abita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ci piaci tantissimo quando secchioneggi, lo sai :-*

      Elimina

  5. condivido.

    anche se devo ammettere che, personalmente, affogavo la mancanza di "senso" nella gelateria sul corso e nella pescheria-ristorante a ridosso della parte vecchia della città.

    ora che mi ricordo, c'era un posto dove compravo la stracciatella e la burrata.

    quanto erano buone...

    e pure una bettola gigantesca realizzata all'interno di un capannone industriale, abbastanza folkloristica, dove si mangiava da dio per due spicci.

    ecco, se proprio vogliamo trovare un senso all'esistenza di Taranto, io proverei a cercarlo nel cibo.

    e nel ponte girevole, che comunque ha il suo perchè.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. allora prenderò in prestito alcuni dei tuoi sensi....

      Elimina
  6. Mai stata a Taranto, ma se è come il resto della Puglia che ho visto, di senso ne ha.
    Nel cibo. Soprattutto nel cibo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un'altra che vota il cibo, vedo... pare proprio che dovrò ricredermi, quindi...

      Elimina
  7. L'esistenza di Taranto, che è anche il cognome di Michele, è giustificata dal fatto che ogni volta che lo vedevo arrivare, gridavo "Taranto là!" E ridevamo come due scemi. Perché eravamo a Parigi e i francesi mettono l'accento sull'ultima sillaba.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e chi è tal Michele? così, giusto per contestualizzare un minimo l'aneddoto...

      Elimina

occhio. ché il K ti legge. e risponde, anche.